domenica 22 settembre 2013

Vinci "Forte come l'onda è il mio amore". Il Blogtour giunge all'ultima tappa.

Ciao a tutti, amici lettori. Oggi, come da programma, si chiude il Blogtour dedicato allo splendido Forte come l'onda è il mio amore. Dopo tre tappe interamente dedicate a Francesco Zingoni e al suo mondo di scrittore, è arrivato il momento del giveaway finale. Un fortunato tra voi avrà la possibilità di ricevere a casa una copia del romanzo. Vincere è facile. Alessia, Monica e io abbiamo voluto che ci parlaste un po' di voi. Rispondete alla domanda obbligatoria e colui (o colei) che ci stupirà maggiormente con le sue parole avrà il romanzo tutto per sé. Ringraziando le mie carissime compagne di viaggio, voi lettori e Francesco per aver dato vita a questo piccolo capolavoro e a questa interessante e sincera serie di risposte, vi saluto lasciandovi le pochissime regole da seguire. Il GA si concluderà il 2 Ottobre 2013.
    • Essere follower dei tre blog (Books Land, Il Profumo dei libri, Mr Ink)
    • Unirsi alla pagina facebook del romanzo (qui)
    • Commentare le tre tappe del blogtour
    • Lasciare il vostro indirizzo email
    • Rispondere alla domanda: Se vi capitasse di perdere la memoria, come succede al protagonista di questo libro, c'è un oggetto particolare che vi potrebbe aiutare a riacquistarla?

      15 commenti:

      1. E' stato bellissimo fare questo viaggio con voi! Grazie a tutti.

        RispondiElimina
        Risposte
        1. È stato bellissimo conoscervi, chiacchierare con voi, preparare insieme le tappe... Sarà anche che è un periodo particolare per me, ma mi mancherete...

          Elimina
        2. No vabbe.. ma possiamo continuare a parlare quanto vuoi eh!! ;)

          Elimina
        3. dai, mi distruggi il pathos! ;-)

          Elimina
      2. Fatto tutto ed ora provo a rispondere alla domanda!

        Non ci ho voluto pensare e vi scrivo la prima cosa che mi è venuta in mente...c'è una cosa che ricordo di avere da quando ho ricordo, una cosa che all'inizio mi faceva vergognare e che invece da adulta è parte di me come se fossero la mia seconda pelle...e sono i miei occhiali! Qualsiasi cosa che ho fatto nella mia vita loro erano presenti, sempre e comunque quindi magari potrebbero parlarmi se fossi senza memoria!!! :)))

        Può sicuramente sembrare una cosa stupida ma, ripeto, ho risposto di getto con la prima cosa che mi è venuta in mente!!!

        Ancora bravi ragazzi...sono pronta a correre in libreria a comprare il libro se anche non dovessi vincere quindi credo abbiate raggiunto il vostro scopo!!! ;)

        unlibroperamico.dany@gmail.com

        RispondiElimina
        Risposte
        1. Gli occhiali e la memoria... Abbinamento moooolto interessante! Tra l'altro, restando in tema, credo che gli occhiali siano la cosa che ho dimenticato (e quindi perso) di più nella mia vita ;-)

          Elimina
        2. non so se è interessante o meno, istintivamente ho pensato a loro!!!
          quello che so per certo è che sono l'unico oggetto che ha veramente visto tutto di me e con me!!
          Senza di loro ogni dettaglio della mia vita sarebbe risultato sfuocato!!! :))))))))

          Elimina
        3. XD in effetti, non fa una piega!

          Elimina
      3. beh come madre di tre figli qualcosa che appartiene a loro come un peluche potrebbe ricondurmi al mio passato.........

        RispondiElimina
      4. sicuramente una foto di mio papaà da giovane, la porto sempre con me da tanto tempo (tengo a precisare che il mio adorato papà non è un caro estinto per fortuna), ma mi piace tanto il sorriso che ha in quella foto ed è il mio portafortuna.
        email: milubijoux1974@libero.it
        gfc: milubijoux1974
        fb: Milù Bijoux

        RispondiElimina
        Risposte
        1. Ciao Milù... Mi incuriosisce molto la tua risposta... Perchè scrivendo il libro ho proprio immaginato questa situazione: l'incontro di un uomo che ha perso la memoria con il proprio padre. Solo che nella mia storia... Eh, qui mi devo fermare!

          Elimina
      5. sicuramente la musica..e anche le foto..mia nonna è morta di alzheimer e non riconosceva più nessuno tranne quando guardava le foto :)
        marialice pompilii su fb
        rosaspina86@gmail.com

        RispondiElimina
        Risposte
        1. E in effetti (adesso riparto con le mie pippe psichiatriche), quando l'amnesia ha origine patologica, come per l'alzheimer, le foto aiutano tanto. Mentre non sarebbe così, in teoria, se l'amnesia avesse origine traumatica... Ciao Rosaspina e grazie!!!

          Elimina
      6. non so cosa mi farebbe ricordare la memoria se la perdessi!
        penso che qualunque cosa o persona potrebbe far ritornare la memoria a una persona, anche cose inaspettate.

        condiviso: https://www.facebook.com/lore.dana.585559/posts/430719687049119

        lorygive@gmail.com

        RispondiElimina