mercoledì 7 gennaio 2015

Ciao, mi chiamo Mr. Ink e la mia dipendenza dura ufficialmente da tre anni. Però tu chiamalo, se vuoi, blogversary.

Ma non penso che sia un darsi per scontati, solo che nei lunghi rapporti di amicizia, dopo tanto tempo, può capitare. Non trovare le parole per esprimere certe cose, non sfoggiare particolare originalità nel dirsi, una volta all'anno, tanti auguri. Quel messaggio speciale, studiato a puntino e inviato allo scoccare preciso della mezzanotte, arriva in occasioni speciali. Come quando si festeggiano i diciott'anni, che – è risaputo – sono speciali di loro. Ci si ingegna come si può, si scopiazza qualcosina su Pensierieparole.it, si condisce il tutto con cuori, punti esclamativi e smile – sapete che io odio abusi simili, ma a volte non è mai troppo, no? - e si finisce con un ti voglio bene; con un augurio di felicità. Dopo i diciotto, arrivano i diciannove, i venti e neanche per il tuo migliore amico, chessò, meritano poi troppa attenzione. Nel senso: bastano gli auguri e via, senza pensieri. Il ti voglio bene magari resta e resta l'sms al mattino, finché a restare è il pensiero dell'altro. Quando si passa al commentino in bacheca, quando è Facebook a ricordarci le date e le persone, allora una cosa si è rotta e un filo si è teso e strappato. Così la penso io. Questo, per dire che oggi facciamo tre anni; per dire che sì, io me lo ricordo eccome. Uso il plurale, perché senza voi Diario di una dipendenza sarebbe davvero una casa vuota. A tre anni, un bambino ha già imparato a camminare ma continua a farla barbaramente nel pannolino. Tre anni e, come recitava il titolo di una commedia francese, finisce l'amore. I miei tre anni su Blogger sono la relazione più lunga, o quasi, della mia vita. Un proposito per l'anno nuovo, quando correva il 2012 e il calendario Maya minacciava tutti con la sua idiozia e i suoi best seller abominevoli, e l'idea di un blog sembrava un impegno troppo grande per me. A diciassette anni – ma anche adesso – cosa non è spaventoso e grandissimo, poi? Ho perso chili e ho guadagnato (pochi) centrimetri in altezza, mi sono fatto i capelli diversi e ho comprato un comodino nuovo. Nelle foto mi sono scoperto sorridente. Più magro o più alto, più sicuro o più adulto, nella casa in cui sono cresciuto o altrove, nell'appartamento universitario che mi ha visto ripetere a voce alta fino a tardi e fare ogni tanto disastri ai fornelli – chi lo sapeva che gli spaghetti avevano un tempo di cottura minore, dico io? -, un libro in mano ce lo avevo sempre. Alcune cotte non passano, e non passa neanche Diario. Sono orgoglio di noi. Forse, per questo, quando tutti si lamentavano a voce alta di che pessimo anno fosse stato quello che abbiamo appena visto andare via, io – che eppure ho una annale carriera di lamentatore part time – non avevo rimpianti. Mi sono fatto un tatuaggio sul polso, ho dato sette esami più due, ho ottenuto una gran bella borsa di studio, ho adottato un gatto randagio. Sul polso, però, l'inchiostro mi ha lasciato due virgolette; se all'università va tutto per il meglio e perché faccio una cosa che mi piace, e ho scoperto che mi piace grazie a questo posto qui; per Ciro, il gatto... Be', nulla che abbia a che fare con i libri. In realtà, l'ha portato a casa mio fratello e non ero neppure nei dintorni, quel giorno. Mai letti romanzi con gatti in copertina, che tra l'altro mi stanno anche antipatici. Ma ogni storia di crescita che si rispetti, immagino, si merita come comprimario un fratello biondo, lunatico, indisponente e gattaro nell'anima, o facciamo anche finta di sì. E pare che questa, di storia, stando a oggi, si meriti ottocentosedici lettori qui e mille e quattordici sulla pagina fan, e – miracolato - non mi pare di meritarmi niente perché io così tanta gente neanche la conosco, pure sommando asilo, elementari, medie, superiori e università. Tre città, traslochi immuerevoli, una manciata di vite. Sinceramente, non so se la cosa mi renda malinconico, patetico, poetico, vagamente disperato come fossi un altro protagonista di Her – in caso, non sarebbe male, dai – ma, finché ci sarete, ci sarò. Battete un colpo, se ascoltate. Anche se non c'è tra voi una Scarlett Johansson, non fa niente. Su. Battete un colpo lo stesso.
Ché siamo una bella storia. 

77 commenti:

  1. Meraviglioso leggerti, complimenti per il tuo lavoro e tantissimi cari auguri! ♡

    RispondiElimina
  2. tantissimi auguri e davvero, davvero tanti complimenti per quello che fai!

    RispondiElimina
  3. Auguriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!! Di vero <3 !

    RispondiElimina
  4. Tanti auguri Michele e complimenti per questo bel traguardo! :)
    Ps: Il titolo del post è fenomenale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, è vero che fa molto alcolisti anonimi?

      Elimina
  5. Tanti auguri e congratulazioni per il traguardo raggiunto!!!

    RispondiElimina
  6. Augurissimi al blog, a te e a Ciro (Ciroooo?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandra Milo sempre nei nostri discorsi, e nei nostri cuori <3

      Elimina
  7. Auguri, tre anni sono tanti, ma quando ti imbatti in qualche cosa che ti piace volano. Congratulazioni. La tua penna scorre sempre liscia come l'olio e leggere le tue parole è ancor più che piacevole.
    Buon Bogversario!!
    Salvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le tue belle parole, Salvia!

      Elimina
  8. Buon bloggheanno volevo prendere una frase da pensierieparole.it ma credo ancora nn l'abbiano inventata per i compleanni dei blog :D :) ;) !!!! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dobbiamo inventarle noi, ahahah :)

      Elimina
  9. Che belle parole! Tre anni non sono pochi e tu devi essere, a ragione, orgoglioso di questo tuo Diario e soprattutto di te stesso: si vede la tua passione in tutto ciò che scrivi. Augurissimi per questo traguardo!
    P.s.: saluti a Ciro! Da dove esce il suo nome? :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Chiara!
      Ma, come tutti i miei animali domestici, Ciro e il suo nome hanno avuto una storia travagliata. In realtà, non mi viene da dare subito un nome... Per il gatto pensavamo prima a Oliver, poi a Dorian Gray, poi è venuto Ciro. Così. Corto corto, e tipicamene napoletano, ché in casa tifano Napoli :P

      Elimina
  10. Bella storia, si! tre anni di relazione con blogger e con smadonnamenti vari quando non funziona per il verso giusto...però poi gli perdoni tutto, in fondo ti permette di coltivare una passione, no? Ma lo sai che i nostri blog sono quasi coetanei? io festeggio il mese prossimo i tre anni di attività! Buon blogversary come l'hai chiamato tu e buon tutto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!
      Eh eh, siamo ancora dei giovincelli, dai :)

      Elimina
  11. Tanti auguri per questi tre anni :) anche se non commento ti leggo sempre e le tue parole arrivano dirette al punto della situazione!! Tre anni non sono pochi e solo tu puoi sapere quanto sei cambiato in questo tempo, un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio, Eika.
      L'importante è leggersi :)

      Elimina
  12. Tantissimi auguri per questo meraviglioso traguardo! Tre anni sono tantissimi :D
    Anche se non commento spesso, ti seguo sempre più che volentieri =)

    RispondiElimina
  13. Auguroni, Mik!
    Ti seguo sempre volentieri, adoro le tue recensioni e spero presto di poter leggere qualcosa di tuo! Hai un talento innato per la scrittura, dico sul serio :D

    Ahah, Ciro! Io avrei in programma di prendere un cagnolino, e la scelta del nome ricadrebbe su Byron o Sherlock (lo so, sono un caso disperato xD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà se quest'anno... :)
      Ah, bellissimi come nomi!

      Elimina
  14. Ti auguro di continuare così...è sempre un piacere leggerti!!! Buon blogversary!!

    RispondiElimina
  15. Toc toc toc!!! presente oggi come tre anni fa quando quasi in contemporanea abbiamo iniziato questa avventura! Io ci sono, tu ci sei, i libri a pile sulle mensole sui comodini anche! per due come noi tutto ciò è sufficiente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Lara. Ti ricordo molto, molto bene come mia compagna di avventura, fin dall'inizio. Come dici tu, tutto ciò basta e avanza :)

      Elimina
  16. Auguri Mik!!!
    Sono felice di essere qui e ancora più orgogliosa nel sapere che ti seguo dall'inizio fi questa avventura!
    Che la vita ti porti tante cose belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Susi!
      Felice che tu, come Lara, mi abbia fatto buona compagnia ^^

      Elimina
  17. Tanti auguri a teee, tanti auguri a teeee, tanti auguri caro bloooog, tanti auguri a teeeee!
    Auguri Mik!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, grazie mille Monica!
      Sei la prima in assoluto a cantarmeli :)

      Elimina
  18. Batto un colpo perché ci sono, sempre :) ti leggo sempre e con grande piacere, anche se non commento sempre. tanti auguri al tuo angolino! e in bocca al lupo con il 2015, che possa essere un anno di crescita ed esperienze!

    RispondiElimina
  19. Augurissimi, continua così ^^

    RispondiElimina
  20. happy birthday, signor inchiostro!!!!

    RispondiElimina
  21. Che gran bel post!
    Mi tocca lasciare un misero commentino qua in bacheca, senza andare a cercare citazioni su Pensierieparole.it o su Pensiericannibali.com ahahah, ma meglio di niente... :)

    Buon blogversary, come lo chiami tu, e buon bloggheanno, come lo chiamo io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, grazie, Marco!
      Sempre a vantarti per quel .com, guarda :P

      Elimina
  22. Batto un colpo anche io. Non c'ero ancora tre anni fa, la mia avventura sulla blogosfera è iniziata un anno dopo, ma ci sono adesso. Vale lo stesso? :)
    Buon compleanno, Diario di una Dipendenza! E tanti complimenti a te, Mik!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Mel!
      Certo, vale lo stesso ;)

      Elimina
  23. Un altro anno è volato via ma i tuoi lettori nn lasciano la barca, (cm Schettino) continuano a tenerti compagnia tra deliri libreschi o cinematografici. Buon blogversario caro Mik. Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Dean!
      Mi ricordo che tu ci sei sempre ;)

      Elimina
  24. Tanti auguri al tuo angolo di web, e complimenti per i traguardi raggiunti ^-^

    RispondiElimina
  25. Auguroni per il tuo angolino virtuale, Mr Ink!!! E in bocca al lupo per i tuoi esami :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Gresi!
      Il tuo in bocca al lupo è azzeccatissimo, ora come ora :)

      Elimina
  26. E' davvero un bellissimo post <3. Io non cerò tre anni fa,sono una lettrice da poco più di un anno :3,ma sono davvero contenta dei traguardi che hai raggiunto!Un giorno spero anche io di creare un blog in cui potermi rifugiare come fosse una seconda casa visto che sono circondata da persone che di leggere libri non ne vogliono nemmeno sapere,eppure anche io prima non amavo i libri poi in giorno tutto è cambiato e nonostante io sia molto giovane sono contenta di essere ciò che sono ora. I libri per me sono un rifugio da una realtà alquanto "difficile" per me...

    Comunque auguri per questi tre anni e in bocca al lupo per il futuro! ;)

    RispondiElimina
  27. Io l'ho sempre chiamato "compleblog" xD comunque, tanti auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Google mi suggeriva blogversary :P

      Elimina
  28. Ti invidio il gatto, sappilo :P
    Happy BBDay Mr Ink, 1000 di questi giorni! (Forse anche di più, non guasta mica.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, il gatto è stato un carinissimo imprevisto, nel penultimo mese dell'anno :)

      Elimina
  29. Buon compleblog e in bocca al lupo per ogni tuo progetto, obiettivo, proposito, e anche pensiero vagante che ti capiterà di avere :) È un bel traguardo, e seguirti è sempre un piacere.

    RispondiElimina
  30. Auguroni a questo fantastico blog!
    Devo dire che le parole le sai usare davvero bene, complimenti!
    Spero che tu possa continuare a fare ciò che ami e che ti fa star bene, questo è ciò che conta. :)

    RispondiElimina
  31. Tantissimi auguri... 3 anni sono tantissimi! Spero anch'io di riuscire a raggiungere questo bel traguardo!! <3

    RispondiElimina
  32. Tanti auguri Mik! Il tuo blog è stato una delle più belle scoperte nella blogosfera, sai che sai sempre affascinarmi con il tuo modo di accostare le parole. Continua così :*

    RispondiElimina
  33. Auguri Mik!! continua a deliziarci con questi magnifici post e recensioni :)

    RispondiElimina
  34. Un post in puro e semplice stile Mr Ink per festeggiare i tre anni del blog :D bellissimo! Io ci sono e batto un colpo, ma anche due perché ti seguo e continuerò a seguirti con piacere :) e i tuoi lettori te li meriti proprio tutti :3 per il prossimo anno ti vogliamo con più autostima!

    RispondiElimina
  35. Augurissimi ♥ Come si fa a non amare i tuoi post? Anche un semplice ''augurio'' nelle tue mani diventa una specie di piccola poesia! O.o Questo è inquietante ma soprattutto bello e sorprendente! Spero proprio di poter festeggiare con te altri 100 anni del tuo Diario!

    RispondiElimina
  36. La bella storia sei tu. Lunga vita a Diario (e qua ci metterei uno smiletto se non li odiassi tremendamente anch'io). Tanti (e sinceri davvero) auguri per tutto.

    RispondiElimina
  37. Tre anni, ammazza se son tanti. Tre anni di risate, pagine sfogliate, cover brutte ammirate. Tre anni che ti leggo, prima in silenzio e poi palesandomi, e non mi sono ancora stancata. Tre anni, in pratica, che ti devo un caffè. Un abbraccio e un bacino, ché te li meriti tutti. Come gli 816 lettori sul blog e i 1014 sulla pagina fan :)

    RispondiElimina
  38. Da quando conosco te e il tuo adorabile blog, mi sono affezionata a entrambi da poter dire, a tutte e due: vi voglio bene! (anche se non sono ancora diciotto. Ma magari un giorno lo saranno.)
    Continua(te) così!
    E poi evviva il gatto Ciro, tutti i Ciro che conosco sono uno spasso :D

    RispondiElimina
  39. Io un colpo lo batto volentieri. Giusto per festeggiare questo blog (uno dei migliori), e ovviamente te. Tanti auguri!
    Ma se trovi Scarlett, per favore, avvertimi. Non dico tanto, ma una cena la si può organizzare. ;)

    RispondiElimina
  40. Complimenti per l'impegno e la costanza nel mantenere il blog vivo e ricco di novità!

    RispondiElimina
  41. Auguri Michele! Tre anni e più di 800 follower è davvero un record di cui andare fieri! Felice di essere parte di quegli 800 :)

    RispondiElimina
  42. Io aspetto che tu scriva un libro.L'energia e la poesia che metti in quelle semplici parole è sconvolgente!Complimenti per questo spazio online,se possibile,lo leggo tutti i giorni,molte volte in silenzio,senza commentare,ma ci sono,ti giuro che ci sono.Continua cosi che poi chissà...saremo qui a festeggiare molti altri anniversari ancora...Complimentoni!

    RispondiElimina
  43. Ma cosa mi ero persa, ma che bel post ho appena letto!
    Grazie a te, Mr Ink, per le tue belle parole, per questi tre anni anche se io ti sho scoperto solo da poco e ora... che il gattaro che è in te si scateni, hai tutta la mia comprensione :)

    Dimenticavo... buon anniversario, anche se in ritardo, anche se con uno smile :)

    RispondiElimina
  44. Complimentoni carissimo! Io ti seguo dall'inzio! Prima con il mio blog blue moon, ora con questo! Ma ci sono sempre! Tantissimi auguri di vero cuore.
    TI meriti tutti i lettori che hai, sei bravissimo!

    Baci
    Cecy*

    RispondiElimina
  45. In ritardo Auguri e complimenti: )

    RispondiElimina
  46. Che belle parole! auguri anche se in ritardo :)

    RispondiElimina
  47. Arrivo in ritardo ma auguri comunque (:

    RispondiElimina