giovedì 18 agosto 2016

Coming This Fall [2016] - Parte I

Buongiorno, amici lettori. Come state? Qui il caldo va e viene, i turisti ci soffieranno i parcheggi in centro fino a sabato sera e, ufficialmente, si inizia a studiare Storia Contemporanea. Oggi, in attesa che vi recensisca il mio primo e magnifico Genovesi, racchiudo in una carrellata divisa in due parti – al momento, almeno – le prossime uscite. Tra le cose buone dell'autunno, accanto a tè, maglioni e giornate uggiose, le case editrici che riaprono i battenti dopo il letargo delle ferie. Partiamo dai romanzi italiani e da quelli del mistero. Tornano D'Urbano, Gazzola, Bartolomei; De Carlo passa dalla fedele Bompiani alla Giunti; esordisce Carmela Scotti, e attira tanto, e l'amica blogger Lucrezia, dopo il successo di Te lo dico sottovoce, ci ha preso gusto a stare dall'altra parte. Attesissimi i membri della premiata ditta King – padre e figlio, ormai, si sfidano a colpi di genio e bestseller a cena -, il David Mitchell di Cloud Atlas che cede al fascino immenso del romanzo gotico, Federico Axat (che avevo intervistato qui, anni e anni fa) con una Longanesi che si spera gli dia maggiore visibilità; meno, invece, la curiosità nutrita per La coppia perfetta. Ennesima copia malfatta di Gone Girl, oppure fidarsi delle prime, promettenti recensioni?

                                                                   Made in Italy 
Titolo: Non aspettare la notte
Autore: Valentina D'Urbano
Editore: Longanesi
Numero di pagine: 350
Prezzo: € 16,90
Data di pubblicazione: 25 agosto
Sinossi: Giugno 1994. Roma sta per affrontare un’altra estate di turisti e afa quando ad Angelica viene offerta una via di fuga: la grande villa in campagna di suo nonno, a Borgo Gallico. Lì potrà riposarsi dagli studi di giurisprudenza. E potrà continuare a nascondersi. Perché a soli vent’anni Angelica è segnata dalla vita non soltanto nell’animo ma anche su tutto il corpo. Dopo l’incidente d’auto in cui sua madre è morta, Angelica infatti, pur essendo bellissima, è coperta da cicatrici. Per questo indossa sempre abiti lunghi e un cappello a tesa larga. Ma nessuno può nascondersi per sempre. A scoprirla sarà Tommaso, un ragazzo di Borgo Gallico che la incrocia per caso e che non riesce più a dimenticarla. Anche se non la può vedere bene, perché Tommaso ha una malattia degenerativa agli occhi e sono sempre più i giorni neri dei momenti di luce. Ma non importa, perché Tommaso ha una Polaroid, con cui può immortalare anche le cose che sul momento non vede, così da poterle riguardare quando recupera la vista. In quelle foto, Angelica è bellissima, senza cicatrici, e Tommaso se ne innamora. E con il suo amore e la sua allegria la coinvolge, nonostante le ritrosie. Ma proprio quando sembra che sia possibile non aspettare la notte, la notte li travolge...

Titolo: Un po' di follia in primavera
Autore: Alessia Gazzola
Editore: Longanesi
Numero di pagine: 350
Prezzo: € 17,60
Data di pubblicazione: 26 settembre
Sinossi: Quella di Ruggero D'Armento non è una morte qualunque. Perché non capita tutti i giorni che un uomo venga ritrovato assassinato con un'arma del delitto particolarmente insolita. E anche perché Ruggero D'Armento non è un uomo qualunque. Psichiatra molto in vista, studioso e luminare dalla fulgida carriera accademica, personalità carismatica e affascinante... Alice Allevi se lo ricorda bene, dagli anni di studio e dai seminari che ha frequentato con grande interesse, catturata dal magnetismo di quell'uomo all'apparenza rude ma in realtà capace di conquistare tutti con la sua competenza e intelligenza. E con le sue parole. L'indagine su questo omicidio è impervia, per Alice, ma per fortuna non lo è più la sua vita sentimentale. Ebbene sì, Alice ha fatto una scelta... Ma sarà quella giusta?

Titolo: La distanza tra me e te
Autore: Lucrezia Scali
Editore: Newton Compton
Numero di pagine: 288
Prezzo: € 9,90
Data di pubblicazione: 1 settembre
Sinossi: Isabel abita a Roma, è poco socievole, precisa e abituata a programmare ogni dettaglio della sua vita, non sopporta le sorprese e non le piace cambiare i suoi piani all’ultimo momento. Andreas vive in un piccolo bilocale a Torino, gestisce l’officina del padre, ama la compagnia, il rischio e l’avventura. Due mondi incompatibili, uniti solo da un particolare: la passione per i cani. Ed è proprio quando li accompagnano a una gara che Isabel e Andreas s’incontrano. Quasi per gioco, iniziano a scriversi su Facebook. All’inizio brevi messaggi, che col tempo diventano frecciatine condite da ironia e malizia. E allora innamorarsi sarà un attimo. Sarebbe tutto perfetto, se non fosse che Isabel è sposata e Andreas è fidanzato. Il racconto tenero e romantico di un amore scomodo, capace di usare l’autoironia come arma contundente. Perché il lieto fine, se ci sarà, avrà un prezzo per tutti.

Titolo: L'imperfetta
Autore: Carmela Scotti
Editore: Garzanti
Numero di pagine: 208
Prezzo: € 14,90
Data di pubblicazione: 25 agosto
Sinossi: Per Catena la notte è sempre stata un rifugio speciale. Un rifugio tra le braccia di suo padre, per disegnare insieme le costellazioni incastonate nel cielo, imparare i nomi delle stelle più lontane e delle erbe curative, leggere libri colmi di storie fantastiche. Ma da quando suo padre non c’è più, Catena ha imparato che la notte può anche fare paura e può nascondere ombre oscure. L’ombra delle mani della madre che la obbligano al duro lavoro nei campi e le impediscono di leggere, quella degli occhi gelidi e inquieti dello zio che la inseguono negli angoli più remoti della casa. Le sue sorelle sembrano non vederla più, ormai è la figlia imperfetta e il ricordo del calore dell’amore di suo padre non basta a riscaldare il gelo nelle ossa. Catena ha solo sedici anni e decide che non vuole più avere paura. E l’ultima notte nella sua vecchia casa si colora del rosso della vendetta. Poi, la fuga nel bosco, dove cerca riparo con la sola compagnia dei suoi amati libri. È grazie a loro e agli insegnamenti del padre che Catena riesce a sopravvivere nella foresta. Ma nel suo rifugio, fatto di un cielo di foglie e di rami intrecciati, la ragazza non è ancora al sicuro. La stanno cercando e per salvarsi Catena deve ridisegnare la sua vita, la vita di una bambina che è dovuta crescere troppo in fretta, ma che può ancora amare di un amore, forse imperfetto, ma forte come il vento.

Titolo: La grazia del demolitore
Autore: Fabio Bartolomei
Editore: E/O
Numero di pagine: 280
Prezzo: € 18,00
Data di pubblicazione: 25 agosto
Sinossi: Tra Davide e l'inizio di una brillante carriera sulle orme del padre, uno dei costruttori più ricchi e spietati della città, c'è solo l'abbattimento di una vecchia palazzina popolare nella quale abita un'ultima inquilina, Ursula, una ragazza cieca. Lui è bello, cinico, forte di un'illimitata disponibilità economica, lei è poco attraente, povera di mezzi, già rassegnata al suo destino eppure basterà un imprevedibile malinteso per modificare gli equilibri delle forze in campo e portare Davide, con la complicità di uno sgangherato gruppo di muratori, a imbarcarsi in un delirante progetto di salvataggio. Tutto all'insaputa di Ursula. La grazia del demolitore è la cronaca di una guerra combattuta in segreto, la storia di un amore che ha la straniante poesia di un tango ballato a distanza.

Titolo: L'imperfetta meraviglia
Autore: Andrea De Carlo
Editore: Giunti
Numero di pagine: 336
Prezzo: € 18,00
Data di pubblicazione: 30 Settembre
Sinossi: Succede in Provenza, d'autunno, stagione che mescola le prime umide nebbie con un lungo strascico di calore quasi estivo. I borghi e le ville si stanno vuotando di abitanti e turisti. Ancora un grande evento però si prepara. Quasi a sorpresa, sul locale campo di aviazione, si terrà il concerto di una celebre band inglese, i Bebonkers, un po' per fini umanitari un po' per celebrare il terzo matrimonio di Nick Cruickshank, vocalist del gruppo e carismatico leader. I preparativi fervono, tutti organizzati dal piglio fermo di Aileen, futura moglie di Nick. In paese c'è una gelateria gestita da Milena Migliari, una giovane donna italiana che i gelati li crea, li pensa, li esperimenta con tensione d'artista. Un rovello continuo che ruota attorno all'equilibrio instabile del gelato, alla sua meraviglia imperfetta perché concepita per essere consumata o per liquefarsi, per non durare...
                                                                                     Da brivido 
Titolo: The Fireman – L'uomo del fuoco
Autore: Joe Hill
Editore: Sperling & Kupfer
Numero di pagine: 324
Prezzo: € 14,90
Data di pubblicazione: 6 settembre
Sinossi: Mantenete il sangue freddo. Arriva l'uomo del fuoco. Nessuno sa dove e quando sia iniziata. Tutti hanno imparato a loro spese che la nuova epidemia si diffonde più velocemente di qualsiasi altra malattia, e che ha già decimato la popolazione di grandi città come Boston, Detroit, Seattle. Per i medici il suo nome è Trichophyton draco incendiarius, per la gente si chiama Scaglia di Drago, perché il suo primo sintomo è un marchio d'oro e nero sulla pelle e l'ultimo è la morte. Per autocombustione. Milioni di persone sono infette; gli incendi scoppiano dappertutto. Non esiste antidoto. Nessuno è al sicuro. Harper Grayson, bravissima infermiera che non si lascia abbattere da niente e nessuno, ha curato migliaia di malati prima che il suo ospedale fosse ridotto in cenere. Lei e il marito Jakob si erano promessi di farla finita, in caso d'infezione, ma ora che anche lei porta i segni terribili del Drago, Harper vuole vivere. Almeno fino al termine della sua gravidanza. Incinta, abbandonata dal marito terrorizzato, perseguitata dalle feroci Squadre di Cremazione a caccia di infetti, Harper sembra destinata a soccombere. Se non fosse per il misterioso straniero vestito da pompiere che arriva in suo soccorso. L'unico uomo che sappia controllare il fuoco. Anche quello malato che cova dentro il suo corpo. The Fireman è un romanzo apocalittico appassionante, diviso in due parti: L'uomo del fuoco e L'isola della salvezza.

Titolo: Fine turno
Autore: Stephen King
Editore: Sperling & Kupfer
Numero di pagine: 448
Prezzo: € 19,90
Data di pubblicazione: 18 ottobre
Sinossi: Nella camera 217 dell’ospedale qualcosa si è risvegliato. Qualcosa di malvagio... Brady Hartsfield, il killer della Mercedes, è rimasto in coma per cinque anni, ma dietro lo sguardo vitreo, l’assassino è vigile. E padrone di un potere distruttivo, il cui primo obiettivo è il detective Bill Hodges. Per fermare il mostro dotato di poteri sovrannaturali, questa volta Hodges dovrà ricorrere a qualcosa di più forte dell’intelligenza e del cuore. La sua anima.

Titolo: I custodi di Slade House
Autore: David Mitchell
Editore: Frassinelli
Numero di pagine: 240
Prezzo: € 19,00
Data di pubblicazione: 6 settembre
Sinossi: Voltato l’angolo di una via di Londra, proprio dove occhieggiano le vetrine di un popolare pub inglese, lungo il muro di mattoni che costeggia un vicolo strettissimo, se tutto gira per il verso giusto, troverete l’ingresso di Slade House. Un perfetto sconosciuto vi accoglierà chiamandovi per nome e vi inviterà a entrare. La vostra prima reazione sarà la fuga. Ma presto vi accorgerete che allontanarsi è impossibile. Ogni nove anni, l’ultimo sabato di ottobre, gli abitanti della casa - una sinistra coppia di gemelli – estendono il loro particolare invito a una persona speciale, sola o semplicemente diversa: un adolescente precoce, un poliziotto fresco di divorzio, un timido studente universitario. Ma che cosa succede, veramente, dentro I custodi di Slade House? Per chi lo scopre, è già troppo tardi…

Titolo: Un altro da uccidere
Autore: Federico Axat
Editore: Longanesi
Numero di pagine: 450
Prezzo: € 16,90
Data di pubblicazione: 25 agosto
Sinossi: Ma proprio quando sta per premere il grilletto e farla finita, Ted viene interrotto da un insistente scampanellio alla porta di casa. Nessuno sa che si trova lì, nessuno sa cosa sta per fare. Eppure, adesso che apre gli occhi e abbassa lo sguardo, solo adesso Ted nota un biglietto sul tavolo. Una nota scritta da lui stesso, ma della quale non si ricorda affatto. Poche parole: “Apri la porta, è la tua ultima via d’uscita”. Ted appoggia la pistola sul tavolo. Apre la porta. E inizia l’immersione nell’incubo più agghiacciante della sua vita già tormentata. L’uomo alla porta si chiama Lynch e ha una soluzione per lui. Invece di suicidarsi, con tutto il carico di dolore che rimarrebbe a gravare sulla sua famiglia, Ted deve compiere un assassinio. Deve ammazzare qualcuno che, come lui, desidera morire. E qualcun altro, a tempo debito, farà di lui la vittima di un omicidio e non un suicida. È così che Ted McKay diventa un altro da uccidere… Ma è così, anche, che inizia un gioco macabro, fatto di illusioni, di manipolazioni, di cerchi concentrici, in un vortice che lo trascina sempre più nel cuore dell’abisso. Perché c’è qualcuno che lo conosce meglio di chiunque altro, qualcuno che lo costringerà a fare i conti con il suo passato, qualcuno di cui è impossibile fidarsi, anche se è l’unica scelta rimasta.

Titolo: La coppia perfetta
Autore: B. A. Paris
Editore: Nord
Numero di pagine: 406
Prezzo: € 16,90
Data di pubblicazione: 1 settembre
Sinossi: Jack: affascinante, avvocato di successo, marito innamorato. Grace: elegante, moglie impeccabile, in pericolo… Chiunque avesse l’occasione di conoscere Jack e Grace Angel penserebbe che sono la coppia perfetta. Lui un avvocato di successo, affascinante, spiritoso. Lei una donna elegante e una padrona di casa impeccabile. Chiunque allora vorrebbe conoscere meglio Grace, diventare sua amica, scoprendo però che è quasi impossibile anche solo prendere un caffè con lei: non ha un cellulare né un indirizzo email, e comunque non esce mai senza Jack al proprio fianco. Chiunque penserebbe che in fondo è il classico comportamento degli sposi novelli, che non vogliono passare nemmeno un minuto separati. Eppure, alla fine, qualcuno potrebbe sospettare che ci sia qualcosa di strano nel rapporto fra Grace e Jack. E chiedersi per esempio perché, subito dopo il matrimonio, Grace ha lasciato un ottimo lavoro sebbene ancora non abbia figli, perché non risponde mai nemmeno al telefono di casa, perché ci sono delle sbarre alle finestre della camera da letto. E a quel qualcuno potrebbe venire il dubbio che, forse, la coppia perfetta in realtà è la bugia perfetta…

37 commenti:

  1. Sicuramente leggerò il nuovo romanzo di Valentina D'Urbano che attendo con curiosità e altissime aspettative.
    Un saluto da Lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò: tra trama e copertina, troppo romantiche, ispira meno degli altri suoi. Però ci fidiamo di lei a cuor leggero.
      Un saluto a te!

      Elimina
  2. Joe Hill ormai lo considero una garanzia, quindi L'uomo del fuoco sarà mio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti lui non va segnato in whishlist, ma direttamente sulla lista della spesa. ;)

      Elimina
  3. Guarda, non ho ancora letto il post ma mi è saltato all'occhio De carlo... Dai, tutto ma De Carlo non si può!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Ma tu mi commenti solo per scocciarmi? Uff :-P)
      Io mai letto De Carlo, e non penso di colmare la lacuna a breve, vista la simpatia che mi faceva in quel Masterpiece...
      Però la copertina colorata, il cono mezzo sciolto e il cambio improvviso di editore mi hanno incuriosito, se non il giusto, almeno un po'.

      Elimina
    2. ti commento per educarti, per elevarti! :P

      Elimina
    3. Su De Carlo sono d'accordo, ho letto Tecniche di Seduzione e... meh!

      Elimina
    4. Io ho Due di due, e pare sia un cult generazionale degli anni Ottanta... Voi mi confondete le idee!

      Elimina
  4. D'Urbano, Gazzola e Lucrezia si comprano ad occhi chiusi, L'imperfetta ispira, tanto più che l'autrice è conterranea trapiantata al Nord, ma attenderò qualche parere per decidermi, cercando di smaltire i non pochi arretrati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di L'imperfetta, online, qualche parere (e sono buonissimi, pare) già si trova. Mi ricorda molto i romanzi della Roggeri, a pelle, il che è un pregio grande.

      Elimina
  5. Grazie Mik per la segnalazione <3 Tra queste uscite prenderei tutto, esclusa me, però mi ispira tantissimo la Coppia perfetta. Ok, forse sarà una copia di L'amore bugiardo, ma se invece supera di gran lunga le nostre aspettative?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati, non potevi mancare :3
      Ci tocca conoscerla, allora, questa coppia. Ci invitano a pranzo?

      Elimina
  6. Aspetto la D'Urbanio e un po' mi attira l'Imperfetta; mentre con lo scaglione "da brivido" vado con i piedi di piombo: in questo mese ho letto tante di quelle sòle, che sono scottata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi insospettisce solo il Nord, in realtà. Con gli altri andrei a colpo sicuro. Per me, fortunatamente, quest'estate niente sòle e poco sole: ho scelto bene, anche se sento il bisogno di una lettura un po' trash :-P

      Elimina
  7. "The fireman" mi incuriosisce da morire *&* credo che entrerà nella mia libreria mooolto presto ;).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unico difetto è che in Italia hanno diviso in due il romanzo. Sarà composto da due volumi, per questioni di lunghezza eccessiva (e tornaconto personale per la Sperling), ma saranno in libreria con poca distanza l'uno dall'altro. :)

      Elimina
  8. Grazie anche a una puntatina al Libraccio di Firenze, con le letture sono apposto più o meno fino a febbraio. Mi faccio paura.
    Tra questi, quindi, l'unico che potrebbe finire in lista è L'imperfetta... vedremo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conto di leggerlo presto.
      Ti dico. ;)

      Elimina
  9. Rassegna interessante.
    Potrei fare qualcosa di simile sulle serie tv in arrivo la prossima stagione, ma la pigrizia estiva al momento ha ancora il sopravvento...

    Tra questi mi intriga soprattutto Un altro da uccidere, sarà per il nome del personaggio Lynch che, con Twin Peaks di ritorno, promette bene... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, è la pigrizia che mi spinge a fare queste carrellate.
      Un tempo, pensa, faceva un post per ogni libro in uscita.
      Che pazienza! :)

      Elimina
  10. wow, che bella carrellata di titoli, molti mi attirano, ad es. I custodi di Slade House o Un altro da uccidere.
    E poi Gazzola e d'Urbano mi riprometto sempre di leggerle, ma ancora non lo faccio, dovrei recuperare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In caso, avresti un bel po' di titoli con cui passare il tempo. Fortunata! :)

      Elimina
  11. A costo di sembrare un po' snob, ti dirò... a questo giro, mi ispirano solo quelli scritti da autori stranieri. Quelli, tantissimo, però!*____*
    Anche se devo ancora recuperare il sequel di "Mr Mercedes"! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhh, ma perché tu non attendi Gazzola, D'Urbano (e aggiungiamoci Carrisi, per cui ancora presto) come il pane quotidiano! :-D

      Elimina
  12. Ottima questa anticipazione, prendo subito nota!! 😃 Mi incuriosiscono tanto Slade House, Un altro da uccidere e La coppia perfetta.
    Complimentissimi per il blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, Mara, e benvenuta!

      Elimina
    2. Non è che tra le altre cose hai anche in programma di recensire Suicide Squad? (:

      Elimina
    3. Mi sarebbe piaciuto farlo in tempi brevi, ma purtroppo il cinema, da me, è ancora in ferie e le recensioni pessime mi suggeriscono di evitare la "trasferta", per vederlo altrove. Prima o poi, comunque, lo vedrò di certo: l'unico cinecomic che mi ispira(va). :)

      Elimina
  13. Quanto mi ispira "I custodi di Slade House" *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto che la Frassinelli, su Facebook, sta condividendo coi lettori i primi capitoli? :)

      Elimina
  14. A.A.A. Carta Postepay Cercasi. La mia si è data alla macchia appena ho cominciato a leggere il tuo post ^^ Della D'Urbano ho sentitolo solo e soltanto lodi e quest'uscita ha una trama che mi incuriosisce alquanto, "La coppia perfetta" ha una trama agghiacciante (me gusta!) e il libro di Lucrezia sarà presto mio. Non ho ancora letto il suo esordio ma la "compro" sulla fiducia :) A settembre saranno cavoli amari per i nostri poveri portafogli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, dobbiamo mettere su un fondo per le emergenze. :)

      Elimina
  15. Hill e King non li perdo per tutto l'oro del mondo *__*

    RispondiElimina