mercoledì 15 febbraio 2012

Collaborazioni e novità : Trappola bianca , Io non sono un serial killer , Il voltacarte .

Sulla costa adriatica è stata avvertita una preoccupante scossa sismica . Terremoto ?
No, niente di tanto preoccupante . Ero io che , dopo aver letto le email arrivate , saltavo come un pazzo per festeggiare ! Sebbene sia da pochissimo al timone del blog , sono onorato di annunciarvi la mia collaborazione con  Piemme, Fazi Giunti ; non immaginate la mia contentezza . Ringrazio di cuore le tre gentili Giulia dei rispettivi uffici stampa :)
Con la viva speranza di potervi fornire presto succose anteprime e entusiasmanti  sorprese , vi parlo di tre novità che coinvolgono questi tre celebri editori . Let 's go !

Titolo : Trappola Bianca
Autore: Jim Kelly
Casa editrice : Giunti “M”
Data d'uscita : 1 Febbraio 2012
Numero di pagine: 352
Prezzo : € 16,00
Sinossi : Nella miglior tradizione del giallo classico, Trappola bianca si apre con un enigma apparentemente inspiegabile: il conducente di una delle nove automobili bloccate da una tempesta di neve in un’aspra località del Norfolk viene ucciso al volante da un misterioso assassino in grado di svanire senza lasciare la minima traccia. Nessuno degli altri guidatori ha visto né udito niente. L’ispettore Shaw e il sergente Valentine – intrappolati a loro volta dalla tormenta dopo aver scoperto un cadavere trasportato dal mare sulla costa – si ritrovano a dover districare un caso di estrema difficoltà, destinato a mettere a dura prova non solo il loro rapporto professionale ma anche quello umano. Sarà la comparsa di un terzo cadavere a lasciar intuire agli investigatori che tutti i personaggi coinvolti nell’ingorgo hanno qualcosa da nascondere. E l’indagine si amplierà fino a rivelare la rete di silenzi e complicità che si cela in quello sperduto angolo d’Inghilterra.

Titolo: Io non sono un serial killer
Autore: Dan Wells
Casa editrice : Fazi
Data d'uscita : 17 Febbraio
Numero di pagine : 281
Prezzo: € 16,00
Sinossi : John Wayne Cleaver è, per sua stessa ammissione, un "tipo strano". A quindici anni, la sua occupazione preferita è aiutare la madre e la zia, che gestiscono l'obitorio di una piccola cittadina, a imbalsamare cadaveri ed è incapace di entrare in contatto emotivo con le persone. Ma soprattutto, a preoccuparlo, è l'ossessiva attrazione che avverte nei confronti dei serial killer, delle loro storie, dei loro macabri rituali. È in grado di snocciolarne usi e strategie, e disporli in un'inquietante enciclopedia del male. Una passione che gli appare come il presagio di una volontà superiore che lo inchioda al medesimo destino. Del resto, presenta strani sintomi: incontinenza notturna, piromania, impulso alla violenza sugli animali. E ancora: può essere solo un caso il fatto che i nomi di ben due serial killer del passato rimandino al suo nome di battesimo? John Wayne s'impone perciò alcune severe regole di comportamento per allontanare l'incubo che lo minaccia, mentre il dottor Neblin, lo psicologo da cui va una volta a settimana e che gli rivela la sua sociopatia, lo aiuta a scavare in se stesso. Ma tutto si complica via via che alcuni corpi vengono ritrovati orribilmente mutilati per le strade della città. Stavolta l'ossessione del ragazzo diventa realtà appena fuori di casa e il suo demone interiore è costretto a uscire allo scoperto, sulle tracce di quel mostro che, là fuori, sta lanciando una sfida che non è più possibile respingere. 

Titolo: Il Voltacarte
Autore: Louis Sachar
Casa editrice: Piemme “ Il battello a vapore”
Data d'uscita : Metà Febbraio
Numero di pagine : 360
Prezzo : € 17,00
Sinossi : Alton Richards è rassegnato a passare un’estate noiosissima. La sua ragazza l’ha mollato per il suo migliore amico e sua madre, perennemente a caccia di denaro, lo costringe a scarrozzare in auto lo zio. Zio Lester infatti è vecchio, cieco, scorbutico e malato. Ma è anche molto ricco. Ecco perché la madre di Alton sospetta che tutti quelli che ruotano intorno a lui siano avidi manipolatori.Secondo i piani di mamma, quindi, Alton non dovrà limitarsi a guidare. Dovrà scoprire i piani dei[...]

4 commenti:

  1. Grande Mik! Stai andando benissimo! Sono proprio contenta per te!!!

    RispondiElimina
  2. Bravo Mik!! Davvero complimenti, stai facendo un ottimo lavoro con il blog! ;)

    RispondiElimina