venerdì 29 marzo 2013

Aprile 2013: Anteprime lontane e vicine!

Ciao a tutti! Come sempre, a fine mese, si torna a parlare di novità e prossime uscite. E, come sempre, nel farlo, vi propongo un'affollatissima ed assurda carrellata di titoli imperdibili. In comune alcuni hanno l'editore, altri niente: il peso della felicità e dei sogni con Le cose che non ho (il più grande successo francese dai tempi de L'eleganza del riccio), L'amore è un difetto meraviglioso (splendida copertina, trama astutamente divertente), Quattro etti d'amore, grazie (il ritorno dell'autrice di Le luci nelle case degli altri), Sognando Park Avenue; il passato ed il presente di Una moglie a Parigi e L'ombra del Silenzio (il ritorno dell'amatissima Kate Morton: che finalmente riesca a leggere qualcosa di suo?); i demoni di Gabriel's Inferno, Le streghe di Salem (presto anche al cinema!) e Inferno (il nuovo annunciato bestseller di Dan Brown); l'audace e originale distopia nostrana Garden – Il giardino alla fine del mondo
Quale aspettate? Ardua scelta davvero!! A presto, M ;)

Titolo: Garden – Il giardino alla fine del mondo
Autore: Emma Romero
Editore: Mondadori “Chrysalide”
Numero di pagine: 327
Prezzo: € 14,90
Data di pubblicazione: 2 Aprile 2013
Sinossi: Italia, Rinascimento del futuro. Maite ha 16 anni ed è la lavoratrice più efficiente nella sua Fabbrica. Ha una passione segreta per il canto e un grande sogno: raggiungere il leggendario Giardino alla Fine del mondo, dove si mormora che vivano dei Ribelli in totale libertà. Perché il mondo di Maite è una prigione. Dopo una lunga guerra, infatti, l'Italia è stata divisa in 8 Granducati e la vita degli uomini è stata riformulata: la musica, la danza, il teatro sono proibiti, se non nella Città del Governo. Non resta che il lavoro durissimo, un sistema di controllo micidiale, la morte certa per ogni infrazione. Tranne che in occasione della Grande Cerimonia annuale, la sfarzosa celebrazione per l'anniversario della Rinascita, a cui tutti sono obbligati ad assistere. Per Maite, quello, diventa il giorno del riscatto: dopo il sequestro della sua migliore amica Erika, decide di far sentire la sua voce al mondo, anche a costo della sua stessa vita!

Titolo: Le cose che non ho
Autore: Grégorie Delacourt
Editore: Salani
Numero di pagine: 144
Prezzo: € 12,90
Data di pubblicazione: 4 Aprile 2013
Sinossi: Dice un vecchio adagio che le lacrime più amare sono quelle versate per la preghiere esaudite. Sì, a volte succede che la gioia per una svolta inattesa del destino svanisca in fretta di fronte alla possibilità concreta di realizzare un sogno, lasciandoci smarriti e confusi. E' quello che accade a Jo, la protagonista di questo romanzo: 'un cuore semplice', una donna intelligente e positiva con un'esistenza quieta, nutrita di sogni, che per un colpo di fortuna all'improvviso è in grado di realizzarli tutti. Forse la felicità non è cosi matematica. Forse non si tratta solo di sommare un sogno dopo l'altro, ma di ritrovare se stessi in ciò che si fa. Forse a Jo semplicemente non serve avere tutto ciò che ha sempre desiderato; perchè il suo matrimonio, il lavoro, i figli ormai grandi e l'amore non sono beni acquisiti ma cose vive che sfuggono al suo controllo, e con cui si può solo entrare in sintonia senza farsene travolgere, come quando si nuota tra le onde di un mare agitato.

Titolo: L'amore è un difetto meraviglioso
Autore: Graeme Simsion
Editore: Longanesi
Numero di pagine: 372
Prezzo: € 14,90
Data di pubblicazione: 22 Aprile 2013
Sinossi: Don è un professore di genetica all'Università di Melbourne e di recente ha fatto una scoperta incredibile: gli uomini sposati sono mediamente più felici di quelli single. E vivono più a lungo! Per questo ha deciso, da scienziato, di trasformare un problema - il fatto di non avere una compagna - in un progetto: il Progetto Moglie. È semplice: basta un questionario di sedici pagine per valutare tutte le candidate e trovare, finalmente, la donna perfetta per lui, una che risponda a criteri rigorosi: non deve fumare né bere, e non deve mai arrivare in ritardo o in anticipo. Rosie Jarman ha tutti questi difetti. E altri ancora. Però...

Titolo: Quattro etti d'amore, grazie
Autore: Chiara Gamberale
Editore: Mondadori
Numero di pagine: 242
Prezzo: € 17,00
Data di pubblicazione: 26 Marzo 2013
Sinossi: Quasi ogni giorno Erica e Tea s'incrociano tra gli scaffali di un supermercato. Erica ha un posto in banca, un marito devoto, una madre stralunata, un gruppo di ex compagni di classe su facebook, due figli. Tea è la protagonista della serie tv di culto "Testa o Cuore", ha un passato complesso, un marito fascinoso e manipolatore. Erica fa la spesa di una madre di famiglia, Tea non va oltre gli yogurt light. Erica osserva il carrello di Tea e sogna: sogna la libertà di una donna bambina, senza responsabilità, la leggerezza di un corpo fantastico, la passione di un amore proibito. Certo non immaginerebbe mai di essere un mito per il suo mito, un ideale per il suo ideale. Invece per Tea lo è: di Erica non conosce nemmeno il nome e l'ha ribattezzata "signora Cunningham". Nelle sue abitudini coglie la promessa di una pace che a lei pare negata, è convinta sia un punto di riferimento per se stessa e per gli altri, proprio come la madre impeccabile di "Happy Days". Le due donne, in un continuo gioco di equivoci e di proiezioni, si spiano la spesa, si contemplano a vicenda: ma l'appello all'esistenza dell'altra diventa soprattutto l'occasione per guardare in faccia le proprie scelte e non confonderle con il destino. Che comunque irrompe, strisciante prima, deflagrante poi, nelle case di entrambe. Sotto la lente divertita e sensibile della scrittura di Chiara Gamberale, ecco così le lusinghe del tradimento e del sottile ma fondamentale confine tra fuga e ricerca.

Titolo: Sognando Park Avenue
Autore: Tinsley Mortimer
Editore: Tre60
Numero di pagine: 350
Prezzo: € 9,90
Data di pubblicazione: 18 Aprile 2013
Sinossi: Bella, solare e spigliata, Minty Davenport è la tipica brava ragazza del Sud degli Stati Uniti. Ma la vita di provincia le è sempre stata stretta e, fin da piccola, sfogliando montagne di riviste di moda e di gossip, ha sognato di vivere nella sfavillante New York – il cuore pulsante del mondo fashion –, di passeggiare lungo Park Avenue, di fare shopping nei negozi più chic della 5th Avenue e di dormire al mitico Hotel Plaza. E, ora che il suo ragazzo le ha chiesto una maledetta «pausa di riflessione», lei ha deciso: è giunto il momento di provare a realizzare quel sogno. Non appena si trasferisce nella Grande Mela, Minty partecipa a una cena di beneficenza insieme a una sua vecchia conoscenza dell’università e, all’improvviso, la sua vita diventa esattamente come l’ha sempre desiderata: frenetica, caotica e senza respiro. In quell’occasione così esclusiva, infatti, i paparazzi la immortalano e le sue fotografie finiscono sulle prime pagine delle più importanti riviste di gossip, lanciandola come nuova icona di stile. Nel giro di poco, il suo nome è sulla bocca di tutti, lei diventa l’assistente della PR più potente – e dispotica – di New York e conquista persino il cuore di Tripp du Pont, lo scapolo più conteso della città. Ma dove risplende la luce si nasconde anche l’ombra: quando iniziano a circolare strane voci su un oscuro segreto che riguarda Tripp, Minty capirà di dover scegliere che tipo di donna vuole davvero essere… «Un romanzo che lascia pienamente soddisfatti, come un dolce di alta pasticceria.»

Titolo: Tentazione e Castigo. Gabriel's Inferno
Autore: Sylvain Reynard
Editore: Nord
Numero di pagine: 384
Prezzo: € 15,90
Data di pubblicazione: 4 Aprile 2013
Sinossi: È uno stimato professore universitario, un'autorità negli studi danteschi. Eppure, dietro quella maschera di affascinante uomo di successo: Gabriel Emerson nasconde un animo inquieto: i demoni del passato non gli danno tregua, sebbene lui cerchi di placarli abbandonandosi alla lussuria. Poi, d'un tratto, nella sua vita arriva Julia, una giovane e ingenua studentessa. A Gabriel basta uno sguardo per rendersi conto che quella donna potrebbe davvero salvarlo, guarendo le ferite del suo cuore. Ma Gabriel ha paura. Proprio come Dante, è circondato da una selva oscura di ricordi dolorosi e di peccati inconfessabili. E teme di non riuscire ad amare nemmeno la sua Beatrice..

Titolo: Inferno
Autore: Dan Brown
Editore: Mondadori
Numero di pagine: 600
Prezzo: € 25,00
Data di pubblicazione: 14 Maggio 2013
Sinossi: Nei suoi bestseller internazionali - Il Codice da Vinci, Angeli e demoni e Il simbolo perduto -, Dan Brown ha mescolato in modo magistrale storia, arte, codici e simboli. In questo nuovo e avvincente thriller, ritorna ai temi che gli sono più congeniali per dare vita al suo romanzo più esaltante. Robert Langdon, il professore di simbologia di Harvard, è il protagonista di un'avventura che si svolge in Italia, incentrata su uno dei capolavori più complessi e abissali della letteratura di ogni tempo: l'"Inferno" di Dante. Langdon combatte contro un terribile avversario e affronta un misterioso enigma che lo proietta in uno scenario fatto di arte classica, passaggi segreti e scienze futuristiche. Addentrandosi nelle oscure pieghe del poema dantesco, Langdon si lancia alla ricerca di risposte e deve decidere di chi fidarsi... prima che il mondo cambi irrimediabilmente.

Titolo: Le streghe di Salem
Autore: Rob Zombie
Editore: Newton Compton
Numero di pagine: 384
Prezzo: € 9,90
Data di pubblicazione: 11 Aprile 2013
Sinossi: Salem, Massachusetts, 1692.
Il reverendo Hawthorne vede un rosso pennacchio di fumo alzarsi dai boschi. Sa che cosa sta succedendo: le streghe si sono riunite in un sabba. Insieme al giudice Mather e ai fratelli Magnus, il reverendo decide di porre fine a quei riti e, dopo aver catturato le donne e averle sommariamente processate, gli uomini le condannano al rogo. Trecento anni dopo, Heidi Hawthorne, discendente del reverendo, è una giovane dj con un passato da tossicodipendente. Un giorno, le viene recapitata una strana scatola di legno con su inciso un misterioso simbolo. All’interno, c’è il disco in vinile di una band sconosciuta: Le Streghe. Heidi decide di suonare il disco durante la sua trasmissione radiofonica e, da quel momento, in città cominciano ad accadere terrificanti omicidi. Quella musica ha risvegliato qualcosa di malvagio sepolto da secoli, e che ora sta tornando per vendicarsi. Nel giro di pochi giorni, Heidi precipita in un mondo di orrende visioni, dove a regnare sono soltanto caos e violenza. Una sola cosa è certa: non c’è speranza di salvezza.

Titolo: L'ombra del silenzio
Autore: Kate Morton
Editore: Sperling & Kupfer
Numero di pagine: 564
Prezzo: € 19,90
Data di pubblicazione: 30 Aprile 2013
Sinossi: 1961. In un caldo giorno d’estate, mentre la famiglia festeggia nella bella dimora nel Suffolk, la sedicenne Laurel si rifugia nella casa sull'albero della sua infanzia e sogna: del ragazzo che le piace, di trasferirsi a Londra, di cogliere al più presto il futuro brillante che – ne è certa – la sta aspettando. Ma prima che quel pomeriggio idilliaco finisca assiste a un terribile crimine... 2011. Laurel ce l’ha fatta, è un’attrice famosa. Ma un’altra festa la riporta in quella stessa casa nel Suffolk e scatena ricordi, rimorsi e rivelazioni assolutamente impensabili. Perché nessuno poteva immaginare che tanti anni prima l’incontro di un uomo e due donne, nella Londra semidistrutta dai bombardamenti, avrebbe segnato tragicamente i loro destini. E quello di Laurel.

Titolo: Una moglie a Parigi
Autore: Paula McLain
Editore: Beat
Numero di pagine: 367
Prezzo: € 9,90
Data di pubblicazione: 10 Aprile 2013
Sinossi: Ottobre 1920. A Chicago, arriva dalla natia Oak Park un ragazzo di vent'anni alto e snello, con splendidi occhi castani, capelli nerissimi e una fossetta sulla guancia sinistra. A casa della famiglia Smith dov'è ospite, il ragazzo, che si chiama Ernest Hemingway, incanta gli astanti coi suoi racconti sulla Grande Guerra. Rapita più di tutti dall'aria spavalda e dallo sguardo scintillante del ragazzo è un'amica di Kate Smith: Hadley Richardson, una ventottenne che, dopo la morte dei genitori, vive con la severa sorella Fonnie e la sua famiglia a St. Louis. Una volta tornata a casa, riceve, meravigliosamente stropicciata, la lettera di Hemingway che esordisce con: "Penso sempre a Roma; ma che ne diresti di venirci con me... come mia moglie?". Senza soldi e alla ricerca di vita, felicità e successo, Hadley e il giovane Hemingway partono alla volta della vecchia Europa. Non si stabiliscono a Roma, ma a Parigi. Per Ernest è il periodo dell'elaborazione delle ferite interiori lasciate dalla guerra e della frequentazione dei salotti letterari. Quando, però, dopo un figlio, arrivano anche il denaro e la fama, nell'inquieto scrittore esplode il desiderio di una vita libera, accanto a nuove e stimolanti conoscenze come John Dos Passos e Scott e Zelda Fitzgerald. Una vita che Ernest finirà col non condividere più con la riservata Hadley. Così diversa da Pauline Pfeiffer, irresistibilmente chic con quella frangetta scura e un'esuberanza da ragazzino.

33 commenti:

  1. Risposte
    1. Sì, poi che bella la copertina :)

      Elimina
  2. Garden, Inferno e Le Streghe di Salem.. sono quelli che mi ispirano di più, specialmente quello sulle streghe *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ispirano tutti anche a me, ma su quello delle streghe ho dei dubbi. Zombie è un regista stranissimo che, personalmente, non mi piace. Chi sa com'è come scrittore!

      Elimina
  3. A me ispirano "Garden" e "Le streghe di Salem", anche se non penso che andò a vedere il film perché sono una fifona! Sai per caso se "Garden" è un libro autoconclusivo? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non te lo so dire, Olivia, perchè l'ufficio stampa non mi invia ancora l'anteprima ufficiale. Per ora mi sono accontentato dei dati su Amazon. Ti farò sapere :)

      Elimina
    2. Grazie mille lo stesso :) Tra l'altro molto bella la copertina, come tutte quelle della collana Chrysalide.

      Elimina
  4. L'Amore è un Difetto Meraviglioso lo comprerei solo per il titolo! Troppo carino **

    RispondiElimina
  5. Un sacco di belle cosette *_* Garden è quello che mi ispira di più!

    RispondiElimina
  6. Garden, decisamente. :D
    Voglio vedere come "ce la caviamo" con i distopici.

    RispondiElimina
  7. C'è davvero l'imbarazzo della scelta! "Garden", "Le streghe di Salem" e "Inferno" sono quelli a cui non riuscirò a resistere!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tre titoli che voglio assolutamente anch'io!

      Elimina
  8. Questo di Dan Brown non me lo perdo, anche perchè sono un appassionato de La Divina Commedia (anche se Inferno pare non sia totalmente ispirato dal libro di Dante)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me attira tanto per quello. Poi, checchè se ne dica, a me gli altri di Brown erano piaciuti. Non mi sono staccato da "Angeli e demoni" fino alla fine!

      Elimina
  9. è ufficiale che ti odio -_-

    RispondiElimina
  10. Inferno lo prendo di sicuro e m'incuriosisce Garden ormai il distopico è ovunque! XD

    RispondiElimina
  11. Quattro etti d'amore, grazie (bellissima copertina)... già inserito nella mia lista dei desideri che ora è arrivata a...------mila titoli! ;-) grazie per i consigli e grazie ancora per esserti iscritto al mio blog! ciaooo! Buona Pasqua!
    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simone! Ma grazie a te: in questi giorni passerò da te per spulciarmi il tuo blog per bene :)
      "Quattro etti d'amore, grazie" lo recensirò prestissimo!

      Elimina
  12. in lista Garden, L'amore è un difetto meraviglioso e sognando Park Avenue, non riesco a dire di no alle storia d'amore, sono la mia coperta di Linus!!!

    RispondiElimina
  13. Mi farai andare fallita con tutte queste fantastiche uscite *_* su Garden ci farò un pensiero profondo..Tentazione e castigo lo prenderei solo per la sua copertina ;p però non penso che lo prenderò in cartaceo perchè mi ricorda 50 sfumature di grigio ^^ però per l'ebook ci penso... ^^ Dan Brown non fa per me ho letto l'ultimo simbolo (è quello giusto??) e non mi ha convinto il suo stile :) però lo regalerò al mio ragazzo che stravede per lui ^^

    RispondiElimina
  14. Wow quante uscite!Garden e Le Streghe di Salem sono quelli che mi ispirano di più!Il primo ha una cover bellissima e una trama decisamente interessante, in più essendo l'autrice italiana la mia curiosità è alle stelle!Anche Sognando Park Avenue sembra carino, ma non è esattamente il mio genere, e poi ho già troppi libri in attesa di essere letti :)

    RispondiElimina
  15. Io VOGLIO ASSOLUTAMENTE il libro della Morton! Adoro quella donna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ancora leggo niente di suo Rosy: sono imperdonabile!

      Elimina
  16. "le streghe di Salem" lo leggerò senz'altro, anche se non so ancora bene cosa aspettarmi da Zombie, qualitativamente parlando! Ma sono decisamente troooooppo curiosa per lasciarmelo scappare! :D Anche "Garden" un po' mi incuriosisce! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho un po' paura di Zombie come autore... come regista non è che lo ami particolarmente! Vedremo ;)

      Elimina
  17. Finalmente il nuovo della Morton! E' un'autrice straordinaria!

    RispondiElimina
  18. Su Anobii c'è già la mia recensione di Gabriel's Inferno :-D
    In compenso mi ispira quello della Gamberale....

    RispondiElimina