lunedì 31 dicembre 2012

La mia TOP 10: le migliori letture del 2012!!

Ditemi, quanti sono già pronti all'abbuffata di questa sera, a stappare una nuova bottiglia di freddo spumante allo scoccare delle prime ore del 2013 e a mettersi rigorosamente a stecchetto i primi di gennaio per ritornare, dopo giorni di cibo, sonno e letture, tra i banchi di scuola o nelle divise da lavoro? Dal mio punto di vista, è sempre un po' triste vedere un altro anno che va via, non trovate anche voi? E' strano vedere come tutto cambi e rimanga uguale allo stesso tempo, mentre mesi e giorni sono passati, senza che ce ne accorgessimo, tra le solite occupazioni, i soliti amici, le solite risate. Aprire questo blog è stato il primo proposito che ho avuto il coraggio di realizzare in questo 2012 quasi passato. L'unico, forse. Sono sopravvissuto ai miei temutissimi diciotto anni, agli esami per la patente. Ho visto il mio faccione su un cartoncino rosa tanto atteso, ho avuto modo di sentirmi fiero come non mai nel trovare tra le mie email i messaggi delle case editrici che avevo sempre seguito da lontano, ho avuto modo di conoscere voi e di leggere tanti, ma tanti bei libri. Promettenti esordi, inediti d'autore, saghe iniziate o finalmente concluse, sorprendenti conferme. In una classifica nello stile di quelle che i miei colleghi blogger hanno stilato negli ultimi giorni, la mia TOP 10 (fa tanto Top on the Pops!!). Ormai mi conoscete: io sono perennemente indeciso, quindi, escludendo i primi tre titoli che occupano “l'ambito” podio, il resto dei libri in classifica (o almeno una gran parte!) è in ordine del tutto casuale. E, invece, le vostre migliori letture dell'anno che se ne va? (:
Nel frattempo, solo TANTI, ma TANTI AUGURI

10) Blood Magic: Un climax continuo, senza soste o rallentamenti. Un viaggio a senso unico sulle ali della notte. Tessa Gratton ci svela il volto dimenticato dell'urban fantasy. (qui) 
9) Delirium: E' un fiore variopinto e un pugno nello stomaco. Un farfalla che, volando libera, resta schiacciata nella morsa di un ingranaggio letale. Dolce e crudele, è un esigenza impellente per tutti coloro che pensano che chiunque abbia mai amato porti cicatrici insanabili.(qui) 
8) La chimera di Praga: In un'unica tela, gli elementi della tradizione orientale e l'iconografia della religione cattolica (..) Portando in seno un accorato messaggio di pace e di speranza, quella di Laini Taylor è una barocca allegoria sul razzismo e la diversità. Un inno che invita ad amarsi senza riserva alcuna, scavalcando limiti e confini. (qui)

7) Lo specchio del male: Provocatorio, osceno, arrogante, coprolalico, cinico, spietato. Un pugno nello stomaco. Il romanzo d'esordio di Davide Simon Mazzoli riscrive le regole del thriller, inaugurando un nuovo capitolo nella narrativa del brivido.. (qui)
6) Matched: Un innovativo distopico, un romanzo di formazione, una struggente storia d'amore. L'input che ti spinge a creare qualcosa di bello e ad ambire ai limiti più impervi ed elevati dei sogni. L'esempio tangibile che 'da cenere e nulla, le parole si faranno carne e ossa'.(qui)
5) L'età dei miracoli: L'attualità di The Help, la dolcezza di La vita segreta delle api, il tocco epico di La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo, la rabbia e la sensibilità di Amabili Resti e il sentimento spaccacuore della Kathy H. dal cognome mozzato di Non Lasciarmi in un gioiello di carta che dà ai drammi, ai tradimenti e al rancore la loro cruda carnalità ed al primo bacio un'emozione in più.(qui)

4) Cercando Alaska: L'autore si allontana coraggiosamente da un mondo di romanzi tutti uguali, osando dove ben pochi autori hanno osato. Con tono goliardico parla di amicizia, amore, droga e sesso; di un'età in cui risate e pianto si confondono, e in cui vivere è come stare perennemente in bilico sulle montagne russe (..) Emozionante, vivo e tagliente.(qui)
3) Forte come l'onda è il mio amore: Zingoni mi ha portato alla deriva, lontanissimo dal mondo e dalla riva. Tra un kolossal hollywoodiano, una melodia new wave, un concerto suonato negli anni ruggenti di Woodstock e un visionario film di Terrence Malick, l'opera prima di Francesco Zingoni è un esordio che gareggia per la perfezione!(qui)
2) Il seggio vacante: La scrittrice inglese avrà anche rimandato al mittente il richiamo ad Hogwarts, ma non ha perso di certo il suo magico tocco. Tutto quello che la sua penna tocca diventa oro e Il seggio vacante sembra ritornare a quell'epoca lontanissima in cui, secondo la definizione di Hegel, compito di ogni autore era quello di dar vita a una “moderna epopea borghese”.(qui)
 
22/11/63 
Questo romanzo è un 5 abbondante su un criterio di valutazione tipicamente “anobiiano”; un'eccellenza su una scala da 1 a 10. King firma una delle sue opere più complesse, elevandosi dal ruolo di “re del brivido” in cui è stato relegato. Questo titolo non basta più per dare un accenno della sua maestria. Non siate scettici: in questo libro c'è veramente T-U-T-T-O! Un'opera irripetibile ed innovativa in cui l'autore si autocelebra, unendo in un unico romanzo quegli elementi che hanno indotto critici e appassionati lettori a scrivere il suo nome nel firmamento della narrativa mondiale. 22/11/'63 è la summa del sapere Kinghiano. (qui)

35 commenti:

  1. Tra gli ultimi giorni dell'anno che sta finendo e i primi di quello che inizia, è sempre tempo di tirare le somme. La tua Top 10 non è scontata e piena di tanti bei titoli. Anche se l'unico buon proposito per il 2012 che hai realizzato è stato quello di aprire il blog, l'hai fatto alla grande e guarda dove sei arrivato! :)
    Buon Anno, Mik! Che possa rivelarsi pieno di sorprese! :) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Olivia! Buon anno anche a te.. un abbraccio :DD

      Elimina
  2. Bellissima Classifica Mik e ci vedo tanti dei libri che ho scelto anche io! "Il seggio vacante" , "La chimera di Praga" e "L'età dei miracoli" .. altri devo ancora leggerli!
    Al di la di questo il tuo è uno dei blog che seguo di più e ti auguro di continuare sempre così! Buon ANNO!!! Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monicaa, buon anno! :) Grazie mille. Ti sono riconoscente per essermi sempre stata vicina nel corso di quest'anno nel mondo di Blogger. Un abbraccio!

      Elimina
  3. Mik11 Augurissimi per uno splendido 2013 anche a te!! Tra i tuoi preferiti devo assolutamente leggere L'età dei miracoli e 22/11/63!! Matched è anche tra i miei preferiti, non vedo l'ora di iniziare Crossed! E poi ovviamente dovrei leggere Il seggio vacante ^^
    Ancora tantissimi Auguri!! Ci si scrive l'anno prossimo!!! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A presto :D E, mi raccomando, fammi sapere come troverai Cloud Atlas. Io sto scrivendo, intanto, la mia recensione :P

      Elimina
  4. in tutta onestà anche a me mette tristezza festeggiare l'ultimo dell'anno, mi sembra solamente un giorno come tanti altri alla fine, invochiamo cambiamenti ma la vita scorre sempre uguale a se stessa, solo pochino riescono a portare a compimento quel cambiamento a l quale anelano..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Lara! Lo penso anch'io e non ti nascondo che se questa sera non fossi circondato da persone, musica e risate probabilmente proverei una tristezza immensa..
      Spero, per te e per me, che qualcosa cambi. AUGURI!

      Elimina
  5. Letto solo Lo specchio del male, finito nella mia top;) Tanti auguri e buon 2013:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, è un thriller grandioso! Auguri :)

      Elimina
  6. Intanto auguri per un felice 2013. Sono molto contento che hai deciso di aprire questo blog! Nella tua classifica non c'è nessun libro che ho letto quest'anno, ma libri che vorrei leggere come la chimera di praga, 22/11/63, il seggio vacante e matched che probabilmente leggerò nel 2013. la mia personale classifica è questa:
    1) Norwegian Wood Murakami
    2) Tempesta di sangue G.R.R. Martin (tutti e tre i libri)
    3) Il canto della rivolta S. Collins
    4) Il collezionista di ossa J. Deaver
    5) Green K. Gier
    6) 83500 Michela Monti
    7) Divergent V. Roth
    8) Lo Hobbit Tolkien
    9) Multiversum L. Patrignani
    10) Heat Rises R. Castle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e tempesta di spade non di sangue.... -.-"

      Elimina
    2. Ciao Michts! Grazie mille :)
      Purtroppo, a parte Multiversum e Il collezionista di ossa, anch'io non ho letto quasi niente della tua classifica. Spero di farlo l'anno prossimo! Norwegian Wood deve essere stupendo :)

      Elimina
  7. Assolutamente! è un bellissimo libro! che ho scoperto grazie a una cara amica *_*

    RispondiElimina
  8. Comincio questo post augurandoti un buon 2013 e facendoti i complimenti per questo bellissimo blog. Come forse avrai notato, sono una lettrice piuttosto silenziosa: commento poco e niente!
    Ma veniamo alla tua top 10: tra tutti ho letto solo 'Cercando Alaska' e devo dire che non mi ha colpito particolarmente. Ne avevo sentito parlare benissimo e probabilmente avevo altre aspettative. Per quanto riguarda gli altri, alcuni sono in attesa di lettura come 'Il seggio vacante', 'L'età dei miracoli' e 'Delirium'. Spero di riuscire a leggerli nell'anno che verrà.
    Ora vorrei elencarti i libri che fanno parte della mia top 10:
    1. Il corpo umano, di Paolo Giordano
    2. Jane Eyre, di Charlotte Bronte
    3. Il meglio di me, di Nicholas Sparks
    4. Voglio vivere prima di morire, di Jenny Downham
    5. Per sempre, di Susanna Tamaro
    6. Segreti e sorelle, di Alyson Noel
    7. Sorellastre, di Tara Hyland
    8. Se non ti avessi lasciato andare, di Lesley Pearse
    9. Un giorno questo dolore ti sarà utile, di Peter Cameron
    10 Quando cadrà la pioggia tornerò, di Takuji Ichikawa

    P.S. A parte la posizione numero uno, tutte le altre sono in ordine sparso xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia! Una top 10 stupenda anche la tua *_* A parte Jane Eyre e Quando cadrà la pioggia tornerò, non ho letto nient'altro.
      Un primo posto meritatissimo per Ichikawa: ne conservo un ricordo dolcissimo :')
      Tra tutti, vorrei leggere Il corpo umano, Il meglio di me, Voglio vivere prima di morire e Per sempre! Auguri <3

      Elimina
  9. Una top davvero interessantissima *-*
    Molti li ho letti, molti altri ce li ho in wishlist e spero di leggerli entro il 2013 *-*

    RispondiElimina
  10. Auguri! ^_^
    Per me il libro più bello del 2012 è stato sicuramente Divergent, a proposito tu l'hai letto?
    Fantastica Top 10! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo no :) Ce l'ho sul Kobo, ma gli ebook continuano a spazientirmi!

      Elimina
    2. Come ti capisco! Ho una quantità spropositata di ebook ma nonostante ciò preferisco leggere sempre la versione cartacea

      Elimina
    3. DIVERGENT è stato anche uno dei miei preferiti in assoluto! Aggiungerei anche IL CIRCO DELLA NOTTE... ma alla classifica precisa devo ancora pensare. In ambito YA anche Schegge di Me mi aveva colpita molto....

      Elimina
  11. Ho letto solo "Cercando Alska", splendido, e la Rowling ma gli altri sono tutti sul kobo quindi li leggerò presto (a me piace tantissimo leggere sull'e-reader invece! Di una comodità estrema)
    Buon anno anche a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrò di rivalutarlo l'anno nuovo, magari :)

      Elimina
  12. Concordo pienamente per La Chimera di Praga e Matched (che ho letto l'anno scorso ma che resta uno dei migliori distopici in assoluto)!
    Delirium lo sostituirei con Pandemonium perché questo seguito l'ho preferito leggermente al primo volume, mentre Bloog Magic l'ho amato anch'io ma qualcosa non mi ha convinta del tutto!
    Intanto sono curiosissima di leggere Cercando Alaska e L'età dei miracoli, entrambi li ho già e non vedo l'ora di iniziarli ;)
    E tantissimi auguri anche a te!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pandemonium non vedo l'ora di averlo :)

      Elimina
  13. ho letto gran parte dei libri che hai citato (tranne King. Io e lui abbiamo un problema che non ho ancora risolto) e concordo su molti titoli, specie La chimera di Praga e Cercando Alaska. ottima classifica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Comprendo bene i "problemini" irrisolti con King. Nonostante sia un suo fan, alcuni libri si sono rivelati delle delusioni. Magari hai letto soltanto quelli sbagliati :)

      Elimina
  14. Condivido tante belle letture tra i titoli che citi, ma sul mio personale podio ho messo Storia Catastrofica di Te e di Me, L'Ultimo Giorno di un Condannato a Morte e Rosemary's Baby. Felissimo 2013!!!

    RispondiElimina
  15. Bella lista, Mik!
    Molti non li ho letti ma li ho in wishlist, e anch'io ho "Delirium" tra le mie letture preferite dell'anno (che, se ti interessano, trovi qui http://storiedentrostorie.blogspot.it/2012/12/top-ten-tuesday-9.html )!
    Buon anno nuovo!! :)

    RispondiElimina
  16. John Green con Cercando Alaska è stata la mia scoperta di quest'anno. *O* Un bravissimo autore e un libro bellissimo, devo assolutamente leggere altro di suo.
    Buon anno anche a te. :*

    RispondiElimina
  17. Bellissima top 10, ne ho fatta anch'io una: http://onthread.blogspot.it/2013/01/the-best-of-book-list-of-2012.html

    RispondiElimina
  18. Cercando Alaska ce l'ho in lingua originale e sarà una delle mie prossime letture :)
    Ho salvato il post, non potevo desiderare di meglio per scegliere nuove letture :D

    RispondiElimina
  19. Cercando Alaska è uno dei miei libri preferiti.. mi ha lasciato un ricordo molto forte che non riesco proprio a dimenticare, nonostante siano passati anni da quando l'ho letto.
    Matched e Delirium sono sul mio scaffale da davvero tanto tempo.. purtroppo ho saputo che in qualche modo si assomgiliano, e quindi non trovo mai il coraggio di iniziarne uno per paura di trovare l'altro una copia.. insomma, spero si sia capito qualcosa ^^"
    Bè, ormai il 2013 è iniziato da un po', ma ti faccio comunque gli auguri per un anno magico e pieno di felicità (e di belle letture, ovviamente!) ^^

    RispondiElimina
  20. Sto leggendo piano piano a ritroso il tuo blog, sono appena diventata una tua follower :) Anche per me il libro di King è al primo posto nella classifica 2012...mamma mia che capolavoro!

    RispondiElimina